Rapsodia

Questo “fumetto” ha una gestazione lunghissima e strana: quando cominciai a scriverlo la mia ragazza per poco non mi lasciò, così, superstiziosamente, smisi di scriverlo; ma quando decisi di riprenderlo in mano e finirlo, la cosa si ripeté. Allora decisi che dietro c’era un qualche disegno del destino, per cui interruppi il lavoro -almeno finché lei non mi avrebbe lasciato definitivamente-, e quando lo fece terminai finalmente il lavoro, ma ormai era passato così tanto tempo che l’idea originaria si era persa per sempre.

Annunci
Rapsodia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...